martedì 26 giugno 2012

Creare riciclando ...la scatolina porta cipria!

Per l'arte del creare riciclando, oggi utlizzerò il contenitore della cipria, questo qui:
Contenitore della cipria
Prima di utlizzarlo andrà ovviamente lavato e asciugato per bene, e vanno tolte eventuali carte se ci sono ai lati, per quelle sotto (se ci sono) si può decidere anche di lasciale se veranno dipinte o se verrà applicato come nel mio caso della stoffa vellutata molto sottile tagliata dello stesso diametro della carta. 

Con questo oggetto, faremo un porta candelina, utlizzando le candeline tea light con annesso contenitore.
Togliamo la candelina dal suo contenitore e mentre la candelina la teniamo da parte, la scatolina di metallo la incolliamo al centro del contenitore della cipria.
Abbiamo così già realizzato il porta candele allo stato grezzo.

Porta candelina grezzo
 Procediamo alla trasformazione
vl'idea semplice. Il porta candele classico: 
Occorrente
- panetto di das
- colori acrilici 
- colla vinilica
- fantasia
vcon il panetto di das, si procede alla realizzazione di petali e foglie, di grandezze differenti, che si assembleranno tutt'intorno allo spazio libero con la colla vinilica
si dipinge il tutto con colori acrilici. 
Porta candele fiore
Quest'idea è molto semplice e carina, si può fare il fiore, il sole o fare tanti fiori tutt'intorno e tanto altro...
Secondo me, é un progetto bello anche da realizzare con i bambini, in casa o come progetto scolastico dei lavoretti che abitualmente fanno per le festività in genereale...  perchè è creativo, è facile, è economico ma sopratutto è un regalo non solo bello ma anche utilizzabile.

vl'idea più articolata. La Lanterna:
Occorrente 
- foglio di carta lucida
- matita e gomma 
- forbici 
- colla ad azione rapida o vinilica
-acrilico nero
-matite acquerellabili
-piano di polistirolo
-punteruolo

vPrendiamo il foglio di carta lucida e se il vostro contenitore ha il diametro di circa 7,5 cm allora tagliate la carta di 11,5 cm di base e 14,5 di altezza.

vDisegniamo a matita il disegno prescelto e coloriamolo con gli acrilici, per ottenere un effetto di colore satinato in alcune zone usiamo la polvere delle matite acquerellabili, e usiamo questi ultimi umidi per le zone che successivamente saranno forati, per creare un effetto di luce diverso. 

vRifiniamo con una forbice a trama la bordura superiore
vUna volta terminata la colorazione, stendiamo il foglio su una tavola di polistirolo e buchiamo con un ago le zone colorate con la matita acquerellabile

vIncolliamo il foglio di carta lucida sul bordo esterno del contenitore della cipria, e lasciamo asciugare. Posizioniamolo accuratamente. La lanterna è pronta!

Illuminirà d'incanto e romanticisimo la vostra casa. 







lunedì 18 giugno 2012

Elfetta veggente




L'elfetta veggente modellata e dipinta (occhi e tappeto) a  mano.

Ha un cerchietto nei capelli con una grande stella glitterata.
Stelline argento sul vestito celeste da vera veggente.
La sua sfera di cristallo divina con al suo fianco il cuscino poggia sfera;
 rifinito nella forma, che ha ancora la sagoma della sfera appena presa, e nel dettaglio delle nappe ai quattro angoli del cuscino!
Posizionata sul tappeto magico inciso con ghirigori








venerdì 15 giugno 2012

Porta candele realizzato con la bottiglia di plastica

Per ricilcare la bottiglia di plastica dell'acqua, che ha una forma sferica all'inizio del tappo...
ho pensato di creare un bel porta candele marino... visto l'avvio della stagione estiva, i porta candele sono molto utili per le serate all'aperto per tenere lontane le zanzare ma anche per creare atmosfera... passiamo al tutorial.

Occorrente:
1 bottiglia di plastica con la parte superiore sferica.
pasta pane
acqurello in pasta blu e marrone, acrilico bianco e nero.
colore a rilievo magenta oro
colla vinilica
glitter oro iridescenti
pennelli 


Nota: prima di procedere alla realizzazione vera e propria della bottiglia, preparare con anticipo, il giorno prima per il giorno dopo è l'ideale, la plastichina fatta in casa!

vPrendiamo la pasta pane*, (farina acqua e il necessario di colore blu acquerello) realizziamo un bel panetto morbido e liscio facciamone una pallina di circa di 2 dita e senza coprirla con la pellicola mettiamola in frigo! il resto copritela per conservarla ...

Questa sarà la nostra super tecnica per gli scogli....vediamo come...

vTrascorso il tempo necessario, prendiamo la pallina che sarà diventata dura in superfice.
vApriamola con le mani, tirando e stendendola sempre con le mani, senza farla rompere, formerà delle croste... queste saranno i nostri scogli.

vOra prendendo la bottiglia (già tagliata nella parte alta fino al bordo finale della forma sferica)
 avvolgere il tappo con questa pasta plastica color mare piena di scogli.


vAdesso coloriamo le croste con l'acquerello color marrone, (non diluirlo troppo)
vNelle insenature e negli spessori coloriamo con l'acrilico nero  per dare ombra e accentuare la tridimensionalità.
vInfine sotto lo scoglio coloriamo con l'acrilico bianco con un pennello asciutto, dando movimento con qualche spruzzo, schiacciando il pennello sporco di bianco intorno allo scoglio.

Questo è il risultato :



vAdesso con il celeste dipingiamo il bordo della plastica trasparente per cancellare il codice si trova in quella zona e per dare un orizzonte. 

vRealizziamo un corallo con il colore a rilievo oro magenta, da un lato della bottiglia in un punto libero
Facciamo asciugare per un giorno.

vPassato il tempo necessario, in un piattino versiamo i glitter
vSul bordo della bottiglia spennelliamo con la colla vinilica, senza farla colare, e poi glitteriamo imprimendo il bordo di colla nel piattino di glitter.

vE il porta candela è finito! una volta asciugati i glitter non servirà altro che qualche gemma di vetro bianche per decoro e base per la candelina tea light!
Consiglio: magari alla citronella... per sfoggiare il porta candeline marino sulla nostra tavola fuori in giardino in una bellissma serata d'estate... senza zanzare!



La Pasta di pane, (io la chiamo così perchè non è altro che acqua farina e aggiunta di colore) restrige una volta asciutta.

*Ovviamente si può evitare di fare la pasta di pane, io l'avevo come rimanenza dopo averla fatta per far giocare i bambini, e in alternativa si può usare il das per esempio, e per fare gli scogli si faranno dei pezzetti inregolari da far asciugare per poi incollarli intorno alla striscia di das, applicata sul tappo.



sabato 2 giugno 2012

Portafoto dinosauro

Memo Dino è come già si evince dal titolo del post, un porta foto, a dinosauro... non è carino??
Come idea regalo da ragazzi/bambini per favors compleanni e bomboniera comunione e cresima può essere una bella idea.

http://1.bp.blogspot.com/-9wYwHmH1aiw/UQPiZcV7p9I/AAAAAAAAB1s/Pz6u95MtflU/s320/porta+foto+dinosauro.jpg

http://3.bp.blogspot.com/-XRzIrb5gMGs/VGiPzAIVOII/AAAAAAAADaY/Q4uklJZsKI0/s1600/portafoto%2Bdinosauro%2B2.jpg

http://1.bp.blogspot.com/-NONIKUr-XIQ/VGiP34o-_EI/AAAAAAAADag/GJ3-3adjVB0/s1600/portafoto%2Bdinosauro%2B3.jpg



e realizzabile in tutti i colori preferiti.


http://diluartemente.blogspot.it/p/sei.html



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...